Saluti e ringraziamenti di fine a.s.

Tra pochi giorni finiranno le lezioni ed è dunque il momento di  soffermarci a tirare le somme di questo anno scolastico.

Prima di tutto mi fa piacere notare che è stato un tempo  trascorso proficuamente, durante il quale i ragazzi hanno potuto sviluppare le proprie capacità e seguire un positivo percorso di crescita. Naturalmente questo è stato possibile grazie alla collaborazione di tutte le parti in gioco, dagli alunni, alle famiglie, che hanno condiviso e supportato il progetto scolastico, agli insegnanti, che sono stati il cuore della nostra organizzazione, a tutto il personale ATA, senza il cui proficuo impegno non avremmo potuto gestire il nostro lavoro.

 Un ringraziamento particolare va ai rappresentanti  dei genitori  eletti nei tre ordini di scuola e ai membri del Consiglio di Istituto, che hanno dato un valido e indispensabile supporto alla vita scolastica.

Ancora una volta l’Istituto Comprensivo di Reggello ha trovato importante aprirsi ad esperienze esterne, che hanno portato i ragazzi ad incontrare e conoscere situazioni diverse, partecipando a concorsi, convegni e progetti formativi non solo didatticamente importanti ma anche e soprattutto  capaci di educare alla convivenza civile. I risultati che hanno ottenuto nei diversi settori, ad esempio musica, teatro, arti applicate e attività motorie, sono stati eccellenti, a livello locale, regionale e persino nazionale, tanto che è doveroso fare  i complimenti a tutti i partecipanti.  Dobbiamo davvero essere orgogliosi della qualità che esprime la nostra scuola e il nostro piano educativo.

Queste occasioni sono state possibili anche grazie alla disponibilità e alla partecipazione di varie Associazioni di volontariato, che hanno arricchito i nostri progetti. Desidero ringraziare ad esempio la Croce Azzurra di Reggello, che per il terzo anno consecutivo si è impegnata nella scuola primaria e secondaria con l’ABC per la vita: i ragazzi sono stati protagonisti attivi, in un ambiente familiare e protetto, apprendendo i requisiti di base da utilizzare in caso di emergenza.

Ugualmente desidero ringraziare l’Associazione AUSER e l’Associazione AGITA, che anche quest’anno hanno permesso la realizzazione di una interessante esperienza teatrale, che è stata presentata anche alla Rassegna Teatrale di Serra S. Quirico.

Insieme alla Rete degli Istituti Scolastici del Valdarno, si è poi organizzato un progetto che ritengo estremamente importante, il “Cyber help!”. Partendo dalla necessità di prevenire e contrastare il cyber bullismo, è stata avviata, in collaborazione con l’USL 8, la formazione sia dei docenti, sia degli alunni, sia delle famiglie. In questo ambito, è stata messa in atto anche una fase di peer education, che ha visto i ragazzi della secondaria lavorare in continuità con quelli della primaria.

Naturalmente decisivo è stato il supporto che abbiamo avuto dall’Amministrazione Comunale, con cui abbiamo sempre trovato affinità di obiettivi, e che ringrazio molto.

Infine, desidero  concludere  ricordando un progetto che, piuttosto che chiudere l’anno scolastico, ne inizia la fase estiva ed è quindi simbolo di continuità nell’offerta formativa per i ragazzi, i campus scolastici in inglese. Con questa iniziativa la scuola si apre alle esigenze delle famiglie e prosegue il positivo dialogo intrapreso. È un fatto importante, che sottolinea la fiducia dei genitori nell’istituzione scuola, intesa come fulcro centrale della società.

Un saluto cordiale a tutti,  e buona estate soprattutto ai ragazzi e in particolare a quelli di terza media,  che dopo  11 anni  di Istituto Comprensivo di Reggello  saranno proiettati verso nuove realtà e nuove esperienze!

Vilma Natali
Dirigente Scolastica

 

This entry was posted in Comunicazioni alle famiglie, Comunicazioni di servizio, Iniziative. Bookmark the permalink.